Centro Visite Salina di Cervia

Cervia (RA)

 

Porta sud del Parco Regionale del Delta del Po, la Salina di Cervia è un ambiente unico, dal punto di vista naturalistico e per il paesaggio che offre, suggestivo e particolarmente magico all’ora del tramonto. Dal Centro Visite, durante la stagione di apertura, partono visite ed escursioni guidate a piedi e in barca elettrica. In Salina infatti non è possibile accedere in modo autonomo, ma solo accompagnati.

Un ambiente come quello Salina di Cervia non ha uguali come estensione nell’alto Adriatico, se si considera la profondità dell’acqua, che non supera i pochi centimetri, e l’alta concentrazione di sale, che seleziona e specializza una flora e una fauna adatte a sopravvivere in condizioni estreme.

Riconosciuta dalla Convenzione di Ramsar quale Zona Umida di importanza internazionale per il suo elevato valore naturalistico e paesaggistico, dal 1979 la Salina è anche Riserva Naturale dello Stato di popolamento animale. Sono quasi 100 infatti le specie di uccelli che trovano, anche in un ambiente così estremo, le condizioni migliori per alimentarsi, nidificare e sostare. I più frequenti  sono i limicoli, piccoli trampolieri come l’Avocetta e il Cavaliere d’Italia, ma si osservano anche ardeidi, come la Garzetta, l’Airone bianco maggiore e l’Airone cenerino, e anatidi tra cui il Germano reale, il Mestolone e Volpoca. Popolano le vasche anche i tanti laridi, ossia le specie gabbiani.
Da alcuni anni inoltre sono ospiti fissi alcune centinaia di fenicotteri.

Per Informazioni:

Tel. 0544 973040