Giardino Botanico di Valbonella

Corniolo, Santa Sofia (FC)

A circa 3 km da Corniolo e a un’altitudine media di 700 m s.l.m., il Giardino Botanico di Valbonella è un vero e proprio museo all’aria aperta, con intenti didattici e protezionistici, costituito da circa 2 ettari completamente dedicati a riprodurre gli ambienti vegetali dell’appennino romagnolo con una ricca collezione di specie, spesso rare e protette, della flora regionale.

Il giardino botanico è organizzato con tre percorsi a tema – bosco, torrente e zone umide, rupi, praterie e arbusteti –  in cui le piante sono identificate da cartellini con informazioni relative alla specie e all’ambiente in cui vivono. Accanto a queste informazioni ve ne sono altre più specifiche riguardo la distribuzione della specie nel mondo (corologia) e la posizione delle gemme della pianta come adattamento per superare la stagione avversa (forma biologica). Si aggiunge ai percorsi un’area dedicata alle piante officinali e medicamentose e un piccolo giardino delle farfalle in cui sono state messe a dimora le piante da fiore che attirano le farfalle e, più in generale, gli insetti impollinatori.

All’interno del giardino inoltre si trovano una costruzione in legno, con due stanze di cui una parte adibita a punto informazioni e una a xiloteca con piccolo erbario, e una “casetta” in legno su ruote. Al suo esterno sono presenti 3 aree picnic, 2 fornacelle, i bagni pubblici e una fontana coperta con tettoia.

Realizzato dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato nel 1983, il Giardino Botanico di Valbonella è ideale per la valorizzazione dell’area e del suo patrimonio scientifico e ambientale, promuovendo e riqualificando lo sviluppo della cultura scientifica e del turismo naturalistico.

 

Per Informazioni:

0543 917912 - Fax. 0543 903733