Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza

Faenza (RA)

Il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, fondato nel 1908 da Gaetano Ballardini, è nel suo genere la più grande raccolta al mondo. Nelle sue Collezioni è documentata la storia e la cultura della ceramica nei cinque continenti attraverso i secoli, dall’antichità classica fino ai giorni nostri.
Accanto alla grande produzione italiana ed europea dal Medioevo al Rinascimento, dal Seicento all’Ottocento, importanti sezioni sono dedicati al Medio e all’Estremo Oriente, all’America precolombiana, all’arte islamica. La ceramica del Novecento, italiana e internazionale, è rappresentata anche da artisti universalmente riconosciuti tra i quali Picasso, Matisse, Chagall, Leoncillo, Fontana, Martini. Notevoli le sezioni della ceramica popolare delle varie regioni italiane. Da sottolineare anche la presenza di una biblioteca specializzata, le sezioni di restauro e didattica.

Regole di accesso Covid 19
In ottemperanza alle ultime disposizioni governative  (DPCM del 23 luglio 2021), dal 6 agosto 2021 per entrare nei musei e partecipare a eventi e spettacoli è obbligatorio che i visitatori esibiscano il Green Pass corredato da un valido documento di identità. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica.

Per informazioni su orari e tariffe
0546 697311 | info@faenzamic.org | www.micfaenza.org
MIC Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza
Viale Alfredo Baccarini, 19, 48018 Faenza RA

Seguici su

 amaparco      atlantide_cervia

Condividi con noi i tuoi momenti taggandoci e utilizzando gli hashtag
#VisitAmaParco