Salina di Cervia – FAQ

Cervia (RA)

FREQUENTLY ASKED QUESTIONS

  • Ci sono i fenicotteri?
    Ormai da anni i fenicotteri (un gruppetto abbastanza numeroso), a differenza di altri uccelli migratori, si sono stanziati in Salina e per questo sono visibili per la maggior parte dell’anno. I fenicotteri son liberi di muoversi in tutta l’area della Salina (circa 800 ettari), i nostri percorsi invece stabiliti dalla forestale sono limitati, non è detto che i fenicotteri siano tutti concentrati nella zona che visitiamo noi, dipende dalle giornate.

  • Si vede il sale?/ Cosa si vede?
    Il processo di produzione del sale inizia ad aprile e termina ad agosto con la raccolta del sale. Il periodo migliore per vedere il sale è luglio – agosto, periodo di cristallizzazione del NaCl. Durante il periodo primaverile ed autunnale, durante le nostre escursioni si fanno osservazioni di tipo naturalistiche, si va ad osservare avifauna presente in salina (specie di uccelli che nidificano in salina). Durante il periodo estivo i nostri percorsi variano, si va ad osservare da vicino la cristallizzazione del sale e quindi l’aspetto produttivo della Salina.

  • Ci sono le zanzare?
    Le zanzare fanno le larve nell’acqua dolce, quindi in salina siamo “protetti” dalle zanzare. Durante la navigazione del canale circondariale in barca elettrica potrebbero esserci, ma provenienti da stagni/pozzanghere formatesi fuori dalla salina e spinte dal vento.

  • Ci sono i mezzi pubblici per arrivare in salina?
    Non ci sono mezzi pubblici che arrivano in Salina. I mezzi pubblici si fermano in stazione e da lì ci son circa 800mt. da percorrere a piedi con una ciclabile parziale. Alternative potrebbero essere le prenotazioni tramite CerviaTurismo che mette a disposizione le navette, oppure arrivare col taxi.

  • Si possono vedere le montagne di sale?
    Le montagne di sale sono visitabili solo andando allo stabilimento, ma non è consentito il libero accesso. Con le nostre guide si possono veder un po’ più da vicino solo durante il periodo della raccolta del sale perché nel percorso “Speciale raccolta del sale” è previsto il giro dei bacini salanti e di conseguenza l’avvicinamento alla montagne di sale.

  • Devo prenotare la visita?
    La prenotazione è obbligatoria, perché in base al numero dei partecipanti mettiamo a disposizione le guide necessaria. Per quanto riguarda la barca, siamo vincolati dal numero max di persone che una barca può sopportare.

  • Ci sono dei percorsi liberi?
    In salina l’accesso è solo consentito con le guide, non tutti gli argini sono calpestabili, soprattutto durante il periodo primaverile, perché possono essere anche sede di nidificazione di alcuni uccelli.

  • In bici dove posso andare liberamente?
    I percorsi in bici sono ammissibili solo con guida e durante il periodo estivo per non intralciare la nidificazione. In alcune mappe del Parco del Delta del Po sono indicati alcuni percorsi ciclo-pedonali, tratto Camillone – Via Bova, ma non è specificato che da soli non si può andare. Bisogna sempre essere accompagnati.

  • C’è il parcheggio? Quanto costa? I Camper possono parcheggiare? Possono sostare tutta la notte?
    Il Centro Visite dispone di un ampio parcheggio sia per auto che per camper, inoltre accanto alla nostra struttura è presente un parcheggio sterrato di cui si può usufruire liberamente. Il parcheggio non è a pagamento. Il parcheggio interno al Centro Visite di notte non è accessibile perché viene chiuso. Il parcheggio sterrato è accessibile anche di notte, ma non c’è alcun permesso/divieto di sosta notturna con camper.

  • Quanto è lungo il percorso?
    L’escursione in passeggiata prevede un percorso lungo circa 800 mt tra andata e ritorno; l’escursione in barca dopo la navigazione di un breve tratto del canale circondariale, prevede la sosta ad un pontile e una breve passeggiata di 300 mt sempre tra andata ritorno sia nel percorso primaverile che in quello estivo; nella speciale raccolta del sale dopo il tratto in barca il percorso a piedi vario da 800 mt a 1,5 km (si fa un giro ad anello intorno ai bacini salanti). Il percorso in bici si prolunga per circa 2 Km. Durante tutti i percorsi son previste delle soste in cui la guida spiega tutto sulla salina dal punto di vista storico, produttivo e naturalistico.

  • Lì vicino c’è un ristorante dove mangiare?
    Accanto al Centro Visite c’è un chiosco di piadina, dove la piadina è stesa a mano come facevano un tempo e nell’impasto è previsto l’utilizzo del SALE DOLCE di CERVIA.

  • La visita è adatta ai bambini?
    Non ci sono limiti di età per visitare la salina. I Bambini più curiosi nella scoperta della natura son quelli che a volte fanno domande che possono addirittura mettere in difficoltà le guide!

  • In barca o in passeggiata si possono portare i passeggini?
    In salina tutti i percorsi sono sterrati e quindi accessibili con passeggini. Per quanto riguarda la barca, chiediamo di chiuderli per non essere ingombranti, una volta scesi dalla barca si possono aprire ed utilizzare tranquillamente.

  • I disabili possono accedere al CVS, in passeggiata o in barca?
    Rispondiamo facendo riferimento ai disabili su sedia a rotelle o con problemi di deambulazione (in questo caso comprendiamo anche le persone anziane con deambulatori a rotelle o stampelle o protesi alla ginocchia): Al CVS l’accesso è libero, consentito a tutti e gratuito per disabili ed accompagnatori. In passeggiata è consentito l’accesso anche con carrozzina perché i percorsi sono sterrati ed in questo caso i disabili pagano il biglietto ridotto; il tratto della passeggiata è breve, ma se qualche disabile o persona anziana non se la sente di proseguire con la guida perché stanca permettiamo di tornare indietro da soli.  Il percorso in barca lo sconsigliamo ai disabili con sedie a rotelle o persone anziane (come descritto sopra) perché per accedere in barca si devono affrontare degli scalini (di altezza variabile a seconda del livello dell’acqua),, durante il periodo estivo si deve passare sotto il ponte ed è richiesto di piegarsi, a volte anche molto.

  • I cani, anche di piccola taglia possono entrare?
    All’interno del Centro Visite i cani sono ammessi, ma durante le visite in salina, nella riserva, non è consentito l’accesso ad alcun animale di qualsiasi taglia, neanche nella loro borsetta!

  • Se piove cosa succede?
    Se la pioggia è molto forte non si esce in escursione, se invece c’è una leggera pioggerellina anche con un ombrello o impermeabile si può effettuare l’escursione. I percorsi sono comunque fangosi e ci si infanga. Se sopraggiunge la pioggia durante l’escursione ci bagneremo tutti perché non ci sono ripari e il biglietto non è rimborsabile. La scelta di partecipare alla visita è a discrezione del cliente, la guida è a disposizione, se c’è un numero minimo di persone si esce in escursione.

SPIEGAZIONE PERCORSI 

IN SALINA IN BARCA ELETTRICA” 2 ore
PRIMAVERA – Prevede, dopo un approfondimento di circa 15 minuti dentro al nostro Centro Visite sul funzionamento della Salina, i cicli di evaporazione per arrivare ad ottenere il sale e le caratteristiche del sale di Cervia, l’uscita in barca elettrica che percorre un tratto del Canale Circondariale fino a raggiungere un pontile dove scendiamo e facciamo una breve passeggiata guidata con osservazione delle piante, degli animali. Durante l’uscita vengono date nozioni sulla produzione del sale e sulla storia di Cervia e della sua Salina. Finita la passeggiata si ritorna in barca al Centro Visite.

ESTATE – Prevede, dopo un approfondimento di circa 15 minuti dentro al nostro Centro Visite sul funzionamento della Salina, i cicli di evaporazione per arrivare ad ottenere il sale e le caratteristiche del sale di Cervia, l’uscita in barca elettrica che percorre un tratto del Canale Circondariale fino a raggiungere un pontile presso i bacini salanti dove scendiamo e facciamo una breve passeggiata guidata con osservazione delle piante, degli animali. Durante il tratto in barca si passa sotto un ponte, per questo vengono forniti anche dei caschetti! Durante l’uscita vengono date nozioni sulla produzione del sale e sulla storia di Cervia e della sua Salina. Finita la passeggiata si ritorna in barca al Centro Visite. E’ anche possibile provare l’esperienza di camminare scalzi sulla crosta di sale (con le giuste condizioni di cristallizzazione).

PASSEGGIATA IN SALINA” 1 ora e 30 minuti
PRIMAVERA – Prevede un approfondimento di circa 15 minuti dentro al nostro Centro Visite sul funzionamento della Salina, i cicli di evaporazione per arrivare ad ottenere il sale e le caratteristiche del sale di Cervia, poi si esce in passeggiata guidata (a/r circa 800 mt) con attività di birdwatching. Durante l’uscita vengono date nozioni sulla produzione del sale e sulla storia di Cervia e della sua Salina. Si ritorna poi al Centro Visite.

ESTATE – Prevede un approfondimento di circa 15 minuti dentro al nostro Centro Visite sul funzionamento della Salina, i cicli di evaporazione per arrivare ad ottenere il sale e le caratteristiche del sale di Cervi, poi si esce in passeggiata guidata. Si va alla Salina Camillone, ancora condotta a mano come una volta e dove il sale viene raccolto manualmente.

UNA FINESTRA SUL PASSATO”  1 ora e 30 minuti
Dal Centro Visite della Salina, immersi nella storia di Cervia attraverso un innovativo percorso multimediale all’interno della Torre Esagonale e proseguendo con una passeggiata in Salina si è accompagnati sulle tracce di Cervia Vecchia.

TRAMONTO IN SALINA”  1 ora e 30 minuti
PRIMAVERA – Suggestiva escursione in barca elettrica che percorre un tratto del Canale Circondariale fino a raggiungere un pontile presso i bacini salanti dove scendiamo e accompagnati da una guida ambientale si può passeggiare sugli argini avvolti dai magici colori del tramonto.

ESTATE – Suggestiva escursione in barca elettrica che percorre un tratto del Canale Circondariale fino a raggiungere un pontile dove scendiamo e accompagnati da una guida ambientale si può passeggiare sugli argini avvolti dai magici colori del tramonto. Durante il tratto in barca si passa sotto un ponte, per questo vengono forniti anche dei caschetti!

Speciale barca “LA RACCOLTA DEL SALE” 2 ore – in occasione della raccolta del sale
Prevede l’uscita in barca elettrica che percorre un tratto del Canale Circondariale fino a raggiungere un pontile presso i bacini salanti dove scendiamo e facciamo una passeggiata (varia da 1 a 1,5 km) guidata ammirare da vicino i bacini in cui cristallizza il sale e scoprire come funzionano le macchine della raccolta in occasione della “Cavadura 2019”. Durante il tratto in barca si passa sotto un ponte, per questo vengono forniti anche dei caschetti!

“BICICLETTA IN SALINA” 2 ore
Visita guidata in Salina in bici: partendo dal Centro Visite il percorso passa per la Camillone (antica salina in cui si raccoglie il sale come una volta) e si snoda tra i bacini salanti.

CERVIA, UNA STORIA LEGATA AL SALE” 2 ore
Una interessante visita guidata al museo dell’antica civiltà salinara per conoscere la storia del territorio, della Salina e della Civiltà del sale. A seguire: trasferimento presso il Centro Visite della Salina alla Torre Esagonale all’interno della quale un’installazione multimediale propone un tuffo nella storia del territorio di Cervia.

SALINA DA MANGIARE” 1 ora e 30 min
Escursione in Salina in compagnia dei produttori locali, assaggi e degustazioni al Sale Dolce di Cervia

PRIMAVERA – Prevede l’uscita in barca elettrica che percorre un tratto del Canale Circondariale fino a raggiungere un pontile dove scendiamo e facciamo una breve passeggiata guidata con osservazione delle piante, degli animali. Durante l’uscita vengono date nozioni sulla produzione del sale e sulla storia di Cervia e della sua Salina. Finita la passeggiata si ritorna in barca al Centro Visite, dove ci sarà la degustazione.

ESTATE – Prevede l’uscita in barca elettrica che percorre un tratto del Canale Circondariale fino a raggiungere un pontile presso i bacini salanti dove scendiamo e facciamo una breve passeggiata guidata con osservazione delle piante, degli animali. Durante il tratto in barca si passa sotto un ponte, per questo vengono forniti anche dei caschetti! Durante l’uscita vengono date nozioni sulla produzione del sale e sulla storia di Cervia e della sua Salina. Finita la passeggiata si ritorna in barca al Centro Visite, dove ci sarà la degustazione.

SALINA SOTTO LE STELLE” 2 ore e 30 min
Serata con un esperto astrofico per osservare le stelle nella suggestiva atmosfera notturna dei bacini salanti, raggiunti in barca elettrica.
Prevede l’uscita in barca elettrica che percorre un tratto del Canale Circondariale fino a raggiungere un pontile presso i bacini salanti dove scendiamo e facciamo una breve passeggiata per raggiungere il cuore della salina, dove ci aspetta un esperto astrofisico per osservare le stelle nella suggestiva atmosfera notturna della salina. Durante il tratto in barca si passa sotto un ponte, per questo vengono forniti anche dei caschetti!

DALLE OFFICINE DEL SALE ALLA SALINA (3 ore circa escluso il pranzo)
Percorso guidato in bici attraverso i luoghi della tradizione salinara per rivivere la storia di Cervia e la magica atmosfera del popolo dei salinari. Partenza dalle Officine del sale, nel 1698 Magazzino del Sale, oggi caffè letterario con libreria, bottega con i prodotti del territorio, osteria marinara e ristorante. Arrivo in Salina dove si andrà in bici alla scoperta della Salina Camillone e Ficocle, per scoprire gli aspetti storico, produttivo e gastronomico della Salina. Al termine del tour ritorno alle Officine del Sale per un pranzo a Km 0 con il pescato del giorno, con antipasto, primo di mare, acqua e caffè.