PIANETA CLARA

 

Progetto di educazione ambientale promosso da Clara S.p.a., dedicato al tema della sostenibilità ambientale legata ai rifiuti e rivolto a tutte le scuole del territorio servito dall’azienda.

“Pianeta Clara”, curato da Atlantide e dalla Cooperativa La Lumaca, pone al centro i materiali e vuole sensibilizzare i più giovani, future generazioni, sull’importanza di ridurre gli sprechi, riutilizzando e riciclando i rifiuti, stimolandoli verso un agire virtuoso e consapevole, in sintonia con i 17 obiettivi contenuti nell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Il progetto è attivo nel territorio servito da Clara S.p.a. e ha coinvolto nel corso dell’a.a. 2018-2019 ben 25 Comuni e 94 scuole, per un totale di 318 classi e circa 6.300 studenti.

Il programma prevede numerose attività e proposte per tutte le scuole statali e paritarie, dall’infanzia agli Istituti di Istruzione Superiore, quali:

  • incontri ludico didattici e rappresentazioni teatrali per i più piccoli, incentrati sul tema della raccolta differenziata e sulle tipologie di rifiuti;
  • incontri in classe didattici e formativi sui rifiuti e il loro impatto sull’ambiente, sui diversi materiali e il loro possibile riutilizzo e, per i più grandi, sul tema dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale;
  • Spettacoli tematici, incentrati sul tema della riduzione e del corretto smaltimento dei rifiuti

L’approccio, diversificato per età, prevede un coinvolgimento attivo degli alunni, affiancando ai sistemi più tradizionali metodologie innovative e l’utilizzo delle nuove tecnologie e dei linguaggi multimediali.

Il progetto prevede inoltre l’iniziativa a premi “Occhio ai particolari”, in cui vengono premiate le classi che totalizzano il maggior numero di punti consegnando i rifiuti particolari presso i Centri di Raccolta e l’Ecomobile presenti nei diversi comuni. Come premi articoli di cancelleria e materiali didattici, e per la classe più virtuosa la possibilità di scegliere un’escursione guidata alla scoperta degli ambienti naturali del Parco del Delta del Po.

Per maggiori informazioni: pianetaclara@clarambiente.it