Teatralità a tappe

Corsi di formazione gratuiti per insegnanti di ogni ordine e grado

TEATRALITÀ A TAPPE
Corso da 20 h: 14 h laboratorio, 2h esperto, 4 h di tutoraggio
Orari corsi 17.00-19.00

4 e 5 marzo
Prima parte DAL TEATRO ALLA DIDATTICA
Un percorso di ricerca-formazione collaborativa centrato sulle analisi delle pratiche di mediazione della disciplina storica e letteraria. Si tratta di fornire strumenti e dispositivi che “spettacolarizzano” la costruzione drammatica e teatralizzata del setting di insegnamento per contribuire ad un miglior impatto negli apprendimenti della disciplina “storia” da parte degli studenti.
● La teatralità come mezzo di trasmissione delle proprie emozione ed esperienze anche tramite la distanza; immaginazione e il gioco simbolico
● Espressione della lettura, il calibro della voce, l’adattamento emotivo, l’espressione facciale, la gestualità. Lettura di testi e argomenti improbabili (autori vari – Caterina, Monti, Pascoli)
● L’importanza del travestimento come campo di osservazione ed elemento di raccolta dati al fine di promuovere interventi educativi miranti alla socializzazione, all’integrazione nel gruppo, allo sviluppo del senso dell’iniziativa personale, al superamento dei ruoli gregari.
● Step di giochi di simulazione con role playing, gioco dello specchio etc.

9 e 11 marzo
Seconda parte LA DRAMMATIZZAZIONE (2h+2h)
Sviluppare, mettere a punto tecniche e strategie dei linguaggi espressivi in una prospettiva di ricerca sperimentale, attraverso un confronto serrato di esperienze sul campo. Emozioni e tecniche di improvvisazione, possono rivelarsi una grande risorsa nel difficile compito di relazione e comunicazione. Creare un “alfabeto teatrale” da comporre, arricchire e sviluppare nei percorsi formativi.
● Improvvisazione teatrale
● Esempi di drammatizzazione o Medio evo: drammatizzazione feudatario – esempio Rocca o Messa in scena del loro canovaccio
● Project work a gruppi: idea progettuale, schede personaggio, canovaccio teatrale.

17 e 18 marzo
Terza parte LA STORIA E IL SET (2h + 2h)
Percorso teatrale didattico volto a sviluppare competenze affettive e relazionali, riconoscere, esternare e gestire le emozioni. competenze corporee, motorie e percettive; entrare in 2 contatto con il proprio corpo come strumento espressivo. Sviluppo delle nozioni espressive e creative. Lo spirito di gruppo, la cooperazione, la gestione dei ruoli mette in campo risorse individuali per un progetto collettivo. La conoscenza di sé e del proprio modo di relazionarsi, al fine di semplificare e rendere efficace la qualità della comunicazione interpersonale. Aumentare le dinamiche di comunicazione applicabili al lavoro di gruppo, determinare una metodica originale e specifica per la conduzione di laboratori di drammatizzazione e di attività espressive.
● Tema da trasformare in realtà teatrale
● Analisi dei personaggi, del ruolo che hanno nella storia, delle loro caratteristiche
● Focalizzazione dell’episodio iniziale e dell’episodio finale (Epilogo e prologo)
● Stesura del canovaccio
● Creazione di set, scenografie e costumi per realizzare l’atmosfera teatrale.

23 marzo
Intervento di Matteo Carlomagno, regista e autore (2h)

25 marzo
Quarta parte ENTRIAMO IN SCENA (2h)
● Rappresentazione teatrale dell’elaborato svolto
● In conclusione breve parentesi di ….. Gamification o GIOCO Di RUOLO – come costruisce un “trame” – ogni gruppo ha obbiettivi oppure ogni ragazzo ha schede personaggio 2 e 4h o ESCAPE – indovinelli e giochi.

Per informazioni, segreteria organizzativa
didatticastoria@atlantide.net | 335.1209933

Per iscriversi è necessario utilizzare la piattaforma SOFIA: Iscriviti subito