PERCORSI EMOTIVI mostra personale di Danya Cavallari

8 maggio 15:30, 4 luglio 19:00

PERCORSI EMOTIVI
mostra personale di Danya Cavallari
8 maggio – 4 luglio

Danya Cavallari

Danya, dopo aver eseguito studi artistici presso il liceo artistico “Dosso Dossi” di Ferrara ed aver conseguito il titolo di “Tecnico del Restauro di Affreschi e Cotto”, lavora per anni nel settore per poi cambiare completamente rotta artistica.
Nel 1999 viene assunta dalla nota ceramista Monica Grandi di Ferrara, presso il cui laboratorio  lavora tutt’oggi realizzando ceramiche artistiche, anche su commissione.
Partecipa per due anni al Premio Nazionale di Scultura “PERCORSO DELLA MEMORIA” con lo scultore Vito Mele a Fiscaglia, classificandosi prima in entrambi i concorsi, con la posa in bronzo dei due bassorilievi nella pavimentazione della piazza del paese.
Altra sua passione è la musica: ha trasmesso in diretta su Radio Sound il programma “ZONA ROCK” ospitando gruppi in studio.
Le due passioni disegno e musica si uniscono nel progetto PERCORSI EMOTIVI.

PERCORSI EMOTIVI

PERCORSI EMOTIVI nasce dall’esigenza personale dell’artista di esternare l’emotività insita in ognuno di noi sul piano grafico.
Tutto nasce molto naturalmente a gennaio del 2020 disegnando un’amica del figlio, una bella ragazza e, guardando il ritratto l’artista ha preso coscienza del fatto che, oltre alla sua bellezza oggettiva, il suo sguardo raccontava molto altro e così si è ritrovata a rappresentare anche l’aspetto emotivo, tradizionalmente più nascosto nel disegno, portando su uno stesso piano e allo scoperto i due volti di ognuno di noi.
Da qui prende vita la realizzazione di altri ritratti, che hanno suscitato interesse in chi li ha potuti ammirare, tanto che l’artista ha ricevuto richieste di essere ritratti da diverse persone, scelte da lei non per simpatia o amicizia, ma per la sfida che il ritratto rappresentava per lei: cogliere e rendere visibile il lato più intimo e oscuro di ogni essere umano, conosciuto o sconosciuto, ma disponibile a mettere a nudo la propria anima. Non si tratta quindi di semplici “ritratti”.
Ogni singola opera inoltre è contrassegnata da un QR Code attraverso il quale i visitatori potranno, attraverso il loro smartphone e le loro cuffie, ascoltare il brano che la accompagna per poter godere appieno dell’opera stessa facendosi coinvolgere totalmente da essa.

A Copparo, paese dell’artista si è iniziato ad organizzare la mostra, purtroppo rimandata più volte a causa delle restrizioni per il contrasto alla diffusione del Corona virus. Attualmente la mostra è programmata durante il Settembre Copparese 2021.
Sarà esposta inoltre a Pievepelago (MO) e Ferrara.

Domenica 30 maggio sarà presente l’artista che accompagnerà i visitatori in visita all’esposizione, con ingresso alle ore 10.00 – 16.30 – 17.30 – 18.10
Prenotazione obbligatoria

La mostra sarà esposta nelle sale del primo piano del Castello e sarà visitabile nelle giornate e negli orari di apertura della Delizia:
sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00
prenotazione obbligatoria

Per informazioni e prenotazioni:
tel. 335236673
verginese@atlantide.net