IT  EN 

Birdwatching

       

Per informazioni:
tel.
0544 973040
@  salinadicervia@atlantide.net  
                                                             
  


 

La Salina di Cervia ospita nel corso dell'anno quasi 100 specie di uccelli che trovano, anche in un ambiente così estremo, le condizioni migliori per alimentarsi, nidificare e sostare.
I più frequenti  sono i limicoli, piccoli trampolieri che si nutrono di invertebrati presenti nel limo delle vasche. Fra questi avvistiamo l'Avocetta, simbolo della Salina di Cervia, il Cavaliere d'Italia e il Piovanello pancia nera
In Salina osserviamo anche gli ardeidi, che la frequentano prevalentemente per alimentarsi o riposarsi: la Garzetta, l'Airone bianco maggiore e l'Airone cenerino
Tra gli anatidi si possono avvistare esemplari di Fischione, Germano reale, Codone, Mestolone e Volpoca popolano le vasche.
Del gruppo dei laridi osserviamo il Gabbiano reale, il Gabbiano comune, il Gabbiano corallino, il Fraticello e la Sterna comune.
Da alcuni anni alcune centinaia di esemplari di Fenicottero sono diventati una presenza costante nelle vasche della Salina.

Cosa osservare

in autunno/inverno

Codone
Fischione
Mestolone
Piovanello pancianera
Volpoca

in primavera/estate
Cavaliere d'Italia
Fenicottero
Fraticello
Gabbiano corallino
Sterna comune

tutto l'anno
Airone bianco maggiore
Airone cenerino
Avocetta
Gabbiano comune
Gabbiano reale
Garzetta
Germano reale

 

Tutte le prossime escursioni per gli amanti del birdwatching.

 

Galleria fotografica