14 gennaio 2022

“Pronti al cambiamento? Ready for change?”, 6 posizioni aperte per svolgere il Servizio Civile Universale ad Atlantide. Scadenza 26 gennaio 2022.

Servizio Civile Universale ad Atlantide 2022

Atlantide è pronta ad accogliere 6 giovani volontari (tra i 18 e 28 anni non compiuti) attraverso il Servizio Civile Universale con il progetto “Pronti al cambiamento? Ready for change?” da inserire nella sua sede centrale e in alcuni parchi e museo del circuito AmaParco. Il progetto ha la durata di 12 mesi e ha lo scopo di sensibilizzare e formare sulla necessità tutelare la biodiversità del territorio emiliano-romagnolo per determinare un cambiamento concreto nella mentalità delle persone, turisti e cittadini, bambini e adulti, per un futuro all’insegna della sostenibilità.

Le aree in cui i volontari potranno operare si trovano nelle province di Ferrara, Ravenna e Forlì-Cesena. Nello specifico le 6 posizioni aperte sono:

  • 2 posizioni presso la sede di Atlantide, nell’area educazione ambientale e alla sostenibilità, per approfondire il tema dell’educazione ambientale attraverso la progettazione di percorsi e di attività didattiche, campagne di comunicazione, iniziative e servizi formativi e divulgativi sui temi dell’ambiente e della sostenibilità, per studenti, turisti e cittadini sia italiani che stranieri;
  • 1 posizione per approfondire invece il tema della biodiversità, della sostenibilità e della tutela dell’ambiente in tre realtà del circuito AmaParco presenti nel territorio cervese: Casa delle Farfalle di Milano Marittima, Parco Naturale di Cervia e Centro Visite Salina di Cervia. Durante questo percorso si approfondiranno anche temi legati alla gestione di un parco tematico, organizzazione eventi, accoglienza al pubblico e gestione del cliente;
  • 1 posizione al Museo NatuRa di Sant’Alberto a Ravenna, Centro Visite del Parco del Delta del Po e Museo Ravennate di Scienze Naturali. Durante questo percorso si approfondiranno tematiche scientifiche, verranno svolti laboratori scientifici e il volontario potrà approfondire tematiche legate alla sostenibilità, alle tipologie di flora e fauna che popolano l’area del Parco del Delta del Po, assumerà competenze legate al mondo scientifico e altre legate all’organizzazione di iniziative, accoglienza al pubblico, gestione del cliente e delle prenotazioni;
  • 1 posizione alle Vallette di Ostellato in provincia di Ferrara, inserite a pieno titolo tra le ZPS (Zone Protezione Speciale) facenti parte di Rete Natura 2000 per la protezione degli ambienti naturali e della fauna selvatica e sottoposte alla Convenzione Internazionale di Ramsar, che prevede la protezione e la conservazione delle zone umide. Durante il percorso il volontario apprenderà nozioni legate all’ambiente, alla sostenibilità, alla protezione delle oasi naturali;
  • infine, 1 posizione a Idro, Ecomuseo delle Acque di Ridracoli e Diga. Qui l’acqua è protagonista e verranno approfondite tematiche legate a questo elemento e all’ambiente, ma anche nozioni legate all’organizzazione di attività, escursioni, visite guidate e gestione del personale. Il volontario, durante la stagione di apertura, potrà partecipare a escursioni guidate in modo sostenibile all’interno di quest’area del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14 del 26 gennaio 2022.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Tutte le informazioni relative alle caratteristiche necessarie per presentare domanda sono presenti a questo link: http://www.atlantide.net/servizio-civile/

Per maggiori informazioni è possibile scrivere a personale@atlantide.net