14 gennaio 2022

“Pronti al cambiamento? Ready for change?”, 6 posizioni aperte per svolgere il Servizio Civile Universale ad Atlantide. Scadenza 9 marzo 2022.

Servizio Civile Universale ad Atlantide 2022

Atlantide è pronta ad accogliere 6 giovani volontari (tra i 18 e 28 anni non compiuti) attraverso il Servizio Civile Universale con il progetto “Pronti al cambiamento? Ready for change?” da inserire nella sua sede centrale e in alcuni parchi e museo del circuito AmaParco. Il progetto ha la durata di 12 mesi e ha lo scopo di sensibilizzare e formare sulla necessità tutelare la biodiversità del territorio emiliano-romagnolo per determinare un cambiamento concreto nella mentalità delle persone, turisti e cittadini, bambini e adulti, per un futuro all’insegna della sostenibilità.

Le aree in cui i volontari potranno operare si trovano nelle province di Ferrara, Ravenna e Forlì-Cesena. Nello specifico le 6 posizioni aperte sono:

  • 2 posizioni presso la sede di Atlantide, nell’area educazione ambientale e alla sostenibilità, per approfondire il tema dell’educazione ambientale attraverso la progettazione di percorsi e di attività didattiche, campagne di comunicazione, iniziative e servizi formativi e divulgativi sui temi dell’ambiente e della sostenibilità, per studenti, turisti e cittadini sia italiani che stranieri;
  • 1 posizione per approfondire invece il tema della biodiversità, della sostenibilità e della tutela dell’ambiente in tre realtà del circuito AmaParco presenti nel territorio cervese: Casa delle Farfalle di Milano Marittima, Parco Naturale di Cervia e Centro Visite Salina di Cervia. Durante questo percorso si approfondiranno anche temi legati alla gestione di un parco tematico, organizzazione eventi, accoglienza al pubblico e gestione del cliente;
  • 1 posizione al Museo NatuRa di Sant’Alberto a Ravenna, Centro Visite del Parco del Delta del Po e Museo Ravennate di Scienze Naturali. Durante questo percorso si approfondiranno tematiche scientifiche, verranno svolti laboratori scientifici e il volontario potrà approfondire tematiche legate alla sostenibilità, alle tipologie di flora e fauna che popolano l’area del Parco del Delta del Po, assumerà competenze legate al mondo scientifico e altre legate all’organizzazione di iniziative, accoglienza al pubblico, gestione del cliente e delle prenotazioni;
  • 1 posizione alle Vallette di Ostellato in provincia di Ferrara, inserite a pieno titolo tra le ZPS (Zone Protezione Speciale) facenti parte di Rete Natura 2000 per la protezione degli ambienti naturali e della fauna selvatica e sottoposte alla Convenzione Internazionale di Ramsar, che prevede la protezione e la conservazione delle zone umide. Durante il percorso il volontario apprenderà nozioni legate all’ambiente, alla sostenibilità, alla protezione delle oasi naturali;
  • infine, 1 posizione a Idro, Ecomuseo delle Acque di Ridracoli e Diga. Qui l’acqua è protagonista e verranno approfondite tematiche legate a questo elemento e all’ambiente, ma anche nozioni legate all’organizzazione di attività, escursioni, visite guidate e gestione del personale. Il volontario, durante la stagione di apertura, potrà partecipare a escursioni guidate in modo sostenibile all’interno di quest’area del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre il 9 marzo 2022.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Tutte le informazioni relative alle caratteristiche necessarie per presentare domanda sono presenti a questo link: http://www.atlantide.net/servizio-civile/

Per maggiori informazioni è possibile scrivere a personale@atlantide.net